capitolo 1 La Grande Transizione-futuroieri

Earth Policy Release

La Grande Transizione

Capitolo 1. Cambiare la direzione

29 maggio 2015

Nelle prossime settimane diffonderemo The Great Transition: il passaggio dai combustibili fossili all’energia solare ed eolica nella sua interezza. Restate sintonizzati per sviluppi più interessanti.

È in corso la transizione mondiale dai combustibili fossili alle fonti energetiche rinnovabili. Mentre le risorse dei combustibili fossili si riducono, mentre l’inquinamento atmosferico peggiora e mentre le preoccupazioni sull’instabilità climatica gettano un’ombra sul futuro del carbone, del petrolio e del gas naturale, sta emergendo una nuova economia mondiale dell’energia.

La vecchia economia, alimentata in gran parte da carbone e petrolio, viene sostituita con una alimentata da energia solare ed eolica.

Ora possiamo vedere questa nuova economia che inizia a prendere forma.

L’abbiamo vista nel 2013, quando la Danimarca ha generato il 34% della sua elettricità dal vento.

Nel gennaio 2014, il vento ha fornito un enorme 62% dell’elettricità di quel paese.

Nel 2013 Portogallo e Spagna hanno ottenuto oltre il 20 percento dal vento, e l’Irlanda il 17%.

In effetti, in alcuni giorni l’energia eolica fornisce metà dell’elettricità irlandese.

In Spagna, l’eolico sta sfidando l’energia nucleare per diventare la principale fonte di elettricità del Paese.

E per diversi giorni nell’agosto 2014, l’elettricità generata dal vento nel Regno Unito ha eclissato quella dal carbone.

Vediamo anche emergere la nuova economia nello stato del South Australia, dove i parchi eolici ora forniscono più elettricità rispetto alle centrali a carbone.

Il 30 settembre 2014, la produzione di energia dal vento e dal sole ha superato la domanda di elettricità dello stato.

In Cina, l’elettricità prodotta dai parchi eolici ha superato quella delle centrali nucleari.

E l’acqua per 170 milioni di famiglie cinesi è riscaldata da scaldacqua solari sul tetto.

Negli Stati Uniti, l’inizio della transizione energetica è in mostra nelle centinaia di centrali solari su scala industriale in fase di sviluppo o costruzione nel sud-ovest.

E Iowa e South Dakota generano ciascuno almeno il 26 percento della loro elettricità dai parchi eolici.

La quota del vento in Iowa potrebbe raggiungere la metà entro il 2018. Il Texas, che ora ottiene quasi il 10% della sua elettricità dall’energia eolica, sta costruendo enormi parchi eolici e le linee di trasmissione a lunga distanza che faciliteranno la vendita di energia eolica a basso costo in Louisiana e Mississippi.

I costi di energia solare ed eolica stanno diminuendo rapidamente, riducendo la quantità di combustibili fossili in un numero crescente di mercati dell’elettricità.

Uno studio del luglio 2014 del governo danese prevede che i nuovi parchi eolici che entreranno online nel 2016 forniranno elettricità a metà del costo di quello proveniente dai nuovi impianti di carbone e gas naturale.

In alcune parti dell’Australia, che sta vivendo un boom solare, il costo di produzione dell’elettricità solare è sceso ben al di sotto di quello del carbone.

In effetti, un’analisi del 2014 che citava i dati del governo riferiva che gli alti costi di consegna dell’elettricità significano che l’energia a carbone non poteva ancora competere con il solare, anche se il carbone stesso fosse gratuito.

La transizione energetica sta avanzando rapidamente in alcuni luoghi inaspettati.

I costi in calo per l’energia solare ed eolica stanno aprendo le porte a massicci investimenti in Africa.

Bloomberg New Energy Finance ha riferito nell’agosto 2014 che ci sarebbero stati più impianti di energia rinnovabile in Africa rispetto ai 14 anni precedenti.

I progetti eolici e solari in America Latina stanno avanzando ancora più velocemente.

Diverse preoccupazioni stanno guidando la grande transizione dai combustibili fossili alle energie rinnovabili.

Uno di questi è il cambiamento climatico e i suoi effetti sul nostro futuro.

Un altro è l’impatto sulla salute della respirazione dell’aria inquinata dalla combustione di combustibili fossili, come si vede nei 3 milioni di persone che muoiono ogni anno a causa dell’inquinamento dell’aria esterna.

Un terzo è il desiderio di controllo locale sulla produzione di energia e sulla sicurezza energetica globale.

Leggi il rapporto completo su www.earth-policy.org/books/tgt/tgtch1.

# # #

Sentiti libero di trasmettere queste informazioni ad amici, familiari e colleghi!

Contatto per i media: Reah Janise Kauffman (202) 496-9290 ext. 12

Contatto di ricerca: Janet Larsen (202) 496-9290 ext. 14

Earth Policy Institute

1350 Connecticut Avenue NW, Suite 403, Washington, DC 20036

Contro la pubblicità online-futuroieri

Nell’Interesse Pubblico
La Radice del Discredito di Internet: la Pubblicità Online!
4 Ottobre 2018
Di Ralph Nader

In tutta la crescente copertura mediatica dei problemi con Internet, come l’invasione della privacy, la vulnerabilità alla pirateria informatica, la manipolazione politica e la dipendenza degli utenti, esiste una costante: la pubblicità online.
La pubblicità online è la linfa vitale di Google, Facebook e molte altre imprese Internet che traggono profitto fornendo dati personali a vari fornitori.
Inoltre, prosegue lo spostamento di decine di miliardi di dollari dai media di stampa e da trasmissioni convenzionali, con effetti devastanti, in particolare per giornali e riviste cartacee.

Ma la pubblicità online funziona per i consumatori?
Una volta Internet era considerato un mezzo meno commerciale.
Ma oggi i consumatori sono inondati di annunci mirati, recensioni, commenti, reazioni degli amici e altri dati digitali.
Sfortunatamente per gli inserzionisti, i consumatori non fanno intenzionalmente clic sugli annunci online in gran numero.

Gli annunci di ricerca di Google affrontano le persone quando cercano un prodotto o un servizio.
Uno studio controllato condotto dai laboratori di ricerca di eBay nel 2014 ha concluso che Google stava esagerando notevolmente l’efficacia di tali annunci: almeno quelli acquistati da eBay.
I ricercatori di eBay hanno concluso che “Gli utenti più frequenti il cui comportamento di acquisto non è influenzato dalla pubblicità rappresentano la maggior parte delle spese pubblicitarie, con conseguenti rendimenti medi negativi”.
Questo è il problema “stavo per comprarlo, comunque”, dice un articolo su Atlantic.

Le note di Atlantic:
Se tutta la pubblicità, online e offline, sta perdendo il suo pugno persuasivo … Pensate a quanto voi potete sapere sui prodotti oggi prima di vedere un annuncio.
Commenti, recensioni degli utenti, opinioni degli amici, strumenti di confronto dei prezzi … sono molto più potenti della pubblicità perché li consideriamo informazioni piuttosto che marketing.
La differenza è enorme: cerchiamo informazioni, quindi abbiamo più probabilità di fidarci di esse; il marketing ci cerca, quindi è più probabile che non ci fidiamo.

Alcune aziende come la Coca-Cola si sono raffreddate verso l’uso della pubblicità online.
Ma i ricavi pubblicitari continuano a crescere per Google, Facebook e gli altri giganti di Internet.
Queste aziende stanno correndo per innovare, collegando gli annunci a un pubblico più su misura, che stuzzica e continua a suscitare eterna speranza negli inserzionisti.
I venditori di annunci Internet forniscono anche dati dettagliati per pubblicizzare se stessi agli inserzionisti che sono un passo avanti al crescente scetticismo.
Questo è particolarmente un problema quando c’è una regolamentazione inadeguata del governo della pubblicità ingannevole.
È il selvaggio West! I ricavi pubblicitari online sono il tallone d’Achille di queste grandi aziende di Internet.
Qualsiasi declino le sgonfierà immensamente; più delle critiche pubbliche e congressuali sulla loro invadenza, le loro massicce falsità permesse, le loro promesse non mantenute di riforma e le loro aperture a utenti politici e commerciali sgradevoli.
Se perdessero le entrate pubblicitarie, scoppierebbe una maggiore bolla delle entrate e lì finirebbe il loro modello di business, insieme al loro finanziamento per iniziative dal hosting video alla mappatura globale.

Dopo aver esaminato i molti principali aspetti negativi attribuiti a Internet, Farhad Manjoo del New York Times scrive: “ Quindi chi è il cattivo centrale in questa storia, la forza trainante dietro gran parte del caos e del discredito online? … È il settore pubblicitario, stupido”.
Aggiunge, forse ottimisticamente: “ Se vuoi risolvere gran parte di ciò che affligge Internet in questo momento, il settore pubblicitario sarebbe il perfetto colpevole da ammanettare e arrestare”.

Randall Rothenberg, che dirige un’associazione commerciale di aziende nel settore della pubblicità digitale, sollecita gli inserzionisti “ ad assumersi la responsabilità civile dei nostri effetti sul mondo”.
Quindi mostra la sua frustrazione affermando: “la tecnologia ha ampiamente superato la capacità delle singole aziende di capire cosa sta realmente accadendo”.
Tutto questo ancor prima che l’intelligenza artificiale (IA) metta radici.
Nel frattempo, Facebook, Google e Twitter continuano a annunciare nuovi strumenti per rendere i loro annunci “sicuri e civili” (Facebook), aperti e protettivi per la privacy.
Allo stesso tempo, le cose continuano a peggiorare per i consumatori.
Anche i sostenitori e gli utenti continuano a diventare più abili (vedi Youtube Kids).

In un recente rapporto intitolato “Digital Deceit”, gli autori Dipayan Ghosh e Ben Scott hanno scritto:
Il problema centrale della disinformazione che corrompe la cultura politica americana non sono le spie russe o una particolare piattaforma mediatica. Il problema centrale è che l’intero settore è costruito per sfruttare la tecnologia sofisticata per aggregare l’attenzione dell’utente e vendere pubblicità.

In tal caso, perché non viene prestata maggiore attenzione pubblica a questa causa alla radice?
Non dai mass media, che ovviamente sono troppo compromessi dal Congresso, dal mondo accademico o da più Stati Uniti prima che “We the People” diventi i rispondenti condizionati dai quali Ivan Pavlov mise in guardia tanti anni fa.

Ralph Nader

il nostro indirizzo di posta é:
Nader.Org
P.O. box 19367
Washington, DC 20036

Trump vs Sanders-futuroieri

Nell’Interesse Pubblico

Trump vs. Sanders — Confronti per gli elettori

6 Marzo 2020

Di Ralph Nader

Non è poco americano per gli elettori fare alcuni compiti prima di votare.

Ecco una “guida concisa” per l’elettore con tempo limitato che potrebbe volere più informazioni.

I Militanti Democratici Corporativi continuano a mettere in discussione l’eleggibilità dei candidati che non gradiscono, in particolare Bernie Sanders ed Elizabeth Warren.

Veramente? Questi progressisti di punta sono assurdamente considerati “non eleggibili” rispetto a Trump?

Prendete in considerazione un’elezione in cui Bernie è contro Trump.

Le differenze sono giorno e notte.

Iniziate con l’importantissimo problema del personaggio. Trump mente ogni giorno, twittando disinformazione e falsificando ciò che accade e ciò che non accade nel nostro paese.

Altrettanto male: le tattiche di Trump si basano interamente sul mentire o travisare ciò che sta facendo per gestire problemi grandi e piccoli.

Trump ha avanzato oltre 16.000 richieste false o fuorvianti dal Gennaio 2017.

Bernie dice senza mezzi termini la verità.

Trump è un bigotto / razzista che usa fischietti per cani per promuovere, applicare e rafforzare politiche razziste. Bernie è un combattente per i diritti civili fin dagli anni sessanta.

Bernie rispetta le donne e sostiene le loro cause. Donald è un selvaggio predatore sessuale, si vantava delle sue conquiste sessuali ed era un adultero seriale.

Bernie parla di pace e stato di diritto.

Donald incita alla violenza e crede nella regola del potere crudo da parte di un presidente che è senza legge e viola quotidianamente la nostra Costituzione.

Ricordate la sua inquietante dichiarazione secondo cui “ho un articolo 2 in cui ho il diritto di fare quello che voglio come presidente”.

Confrontate ciò che fanno Trump e Sanders negli uffici pubblici. Quando c’è un conflitto tra le grandi imprese e il bene pubblico, in materia di diritti del lavoro, diritti dei consumatori, rispetto dei piccoli contribuenti e tutela dell’ambiente, Bernie è con il popolo.

Bernie ha il miglior record al Congresso di lotta contro gli abusi aziendali.

Nel frattempo, Trump, in realtà una società mascherata da essere umano, lavora per allineare le tasche dei gatti grassi aziendali.

Bernie combatte per sindacati, salari e sicurezza sul lavoro; Donald odia i sindacati e non ha problemi a congelare il salario minimo di $ 7,25 lìora e a smantellare le protezioni serie per la salute e la sicurezza dei lavoratori.

Bernie è un campione del consumatore che vuole cancellare il debito del prestito studentesco schiacciante e invertire la pericolosa esternalizzazione della produzione di medicinali in Cina, che ci lascia indifesi.

Trump è vicino a chiudere il Consumer Financial Protection Bureau e altre agenzie per la sicurezza dei consumatori come la National Highway Traffic Safety Administration.

Per tre anni ha spinto follemente i tagli per la salute e la ricerca sulle pandemie.

Gli ci è voluto un coronavirus diffuso per far fronte alla realtà e la sua risposta è stata troppo piccola, e troppo tardi.

Trump era un re del welfare aziendale con un’attività di gioco d’azzardo fallita che utilizzava, nelle sue parole sfacciate: “il fallimento come vantaggio competitivo”.

È impegnato a spalare tutti i tipi di sussidi, omaggi, salvataggi e grandi fughe fiscali a grandi società redditizie, a spese dei contribuenti più piccoli.

Bernie è fortemente contrario a gran parte di questo “socialismo per ricchi” e aziendalista.

Sull’ambiente, Bernie ha un buon record, anche se non perfetto.

Trump non ha problemi con un inquinamento aziendale mortale, come la cenere di carbone, e i particolati di mercurio, metano e diesel che degradano la tua salute.

Trump sta impedendo gli sforzi federali di combattere le perturbazioni climatiche, parla di “carbone pulito e bello” e addirittura proibisce l’uso del termine “cambiamento climatico” (che lui ritiene essere una bufala).

Bernie fa campagne in tutto il paese parlando di investimenti pubblici nella preparazione al clima: pagati dal ripristino delle imposte sulle società che Trump vorrebbe tagliare ancora.

Solo usando tutte le risorse disponibili gli USA possono contenere gli incendi diffusi super costosi, le inondazioni, i tornado, la siccità e i livelli del mare già in aumento causati dalle perturbazioni climatiche.

Bernie diffonde le sue dichiarazioni dei redditi mentre Trump le nasconde e ottiene un importante taglio delle tasse per la sua famiglia attraverso il Congresso.

Donald dice che non ha mai fatto nulla di male e non ha mai bisogno di scusarsi. Bernie riconosce i suoi errori quando ha torto.

Donald infrange le promesse – sui prezzi dei farmaci più bassi, su aria e acqua più pulite, su più posti di lavoro nella manifattura e su un’assicurazione sanitaria estesa.

Trump ha, infatti, danneggiato attivamente l’ambiente e ferito questi lavoratori e consumatori.

Bernie e Trump hanno somiglianze superficiali.

Entrambi raramente sorridono.

Entrambi possono essere burberi e avere difficoltà a ricevere consigli.

Ma Bernie legge, pensa e si immedesima con le persone che hanno un disperato bisogno di assistenza sanitaria universale e sopportano la povertà quotidiana.

Donald che twitta freneticamente non legge né pensa, ed è privo di empatia, preferendo usare il suo ufficio per arricchire le attività della famiglia Trump.

Invece di passare il tempo a lavorare per comprendere i problemi dei lavoratori, Donald spende il suo tempo incolpando gli altri e denigrando ferocemente gli avversari politici.

Bernie è un “socialista democratico”, è a favore dei miglioramenti che le nazioni dell’Europa occidentale hanno avuto per decenni, così come quelli che avevamo decenni fa, come l’istruzione superiore quasi gratuita dopo la seconda guerra mondiale nelle università statali dalla California a New York e persino una prima imposta di vendita sulle vendite a Wall Street.

Donald è un socialista corporativo e un campione dello stato dittatoriale e corporativo (Wall Street che possiede Washington) che il presidente Franklin Delano Roosevelt chiamò “fascismo” in un messaggio al Congresso del 1938.

Bernie è un interlocutore bravo e vivace. Donald è un urlatore, un bugiardo sul palco e un evasore capo. Bernie rifiuta il denaro PAC aziendale e milioni di persone finanziano la campagna con piccole donazioni.

Trump va per i miliardari. Potrei andare avanti.

Per ulteriori informazioni utilizzabili, leggi il nuovo libro, Fake President, di Mark Green e me.

Secondo la democratica numero uno, la presidente della Camera Nancy Pelosi, Trump è “un truffatore, un ladro, un bugiardo. Dovrebbe essere in prigione. “

Qualcuno può pensare che Bernie non sia eleggibile contro Donald il corrotto?

Ralph Nader

il nostro indirizzo di posta é:

Nader.Org

P.O. Box 19367

Washington, DC 20036

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI – futuroieri

I “CONSIGLI PER GLI ACQUISTI” DI FUTURO IERI:

– CONSUMARE MENO CONSUMARE MEGLIO
– RIPARA, RIUTILIZZA, RICICLA
– LEGGI BENE LE ETICHETTE
– PREFERISCI SEMPRE COMPONENTI NATURALI
– COMPRA PRODUZIONI LOCALI E CREAZIONI ARTIGIANALI
– RISPARMIA CON I MERCATINI COMUNALI O RIONALI
– EVITA DI FARE ACQUISTI LA DOMENICA
– REGALA, SCAMBIA, VENDI, COMPRA OGGETTI USATI MA ANCORA EFFICIENTI
– NON STIPULARE PRESTITI O RATEIZZAZIONI

IL CASO KAVANAUGH-futuroieri

Nell’Interesse Pubblico

Iniziamo a guardare Kavanaugh per Controllare tutti e Cinque i Giudici delle Multinazionali

10 ottobre 2018

Di Ralph Nader

Brett Kavanaugh, la nuova Ingiustizia della Corte Suprema degli Stati Uniti, deve essere contento delle principali notizie di lunedì e martedì riguardanti il suo rapido giuramento di sabato.

Lo spergiuro multiplo, il suprematista delle società, il venditore di potere presidenziale e un fuggitivo in passato della giustizia (per quanto riguarda le accuse credibili di violenza sessuale), Kavanaugh ha visto la copertura mediatica critica diventare la storia di ieri.

I mass media sono passati ad altre calamità, tragedie, superstizioni e oltraggi di celebrità. Gli oppositori alla sua nomina devono perseverare nuovamente.

Il futuro della Corte Suprema sembra cupo considerando le decisioni giudiziarie e il coinvolgimento di Kavanaugh nei crimini di guerra e nelle torture come Staff Secretary del presidente George W. Bush.

È probabile che Kavanaugh sarà il giudice più crudele e insensibile della Corte suprema.

Il suo sostegno al potere societario avrà pochi limiti. Questo sta dicendo qualcosa, date le sentenze di Clarence Thomas, Samuel Alito e Neil Gorsuch.

Le decisioni e le dichiarazioni politiche di Kavanaugh sono così fuori dal comune, che l’ho definito una società mascherata da umano.

La super alleanza delle multinazionali è la sua principale filosofia di base.

L’analisi del Public Citizen sulla sua carriera giudiziaria (a parte la sua ideologia politica estremista) ha mostrato che nei casi di decisione divisa (che sono i casi più rivelatori ideologicamente), Kavanaugh ha deciso 15 volte contro i diritti dei lavoratori e 2 volte a favore.

Per quanto riguarda la protezione ambientale, ha deciso 11 volte per gli interessi commerciali e 2 volte per l’interesse del pubblico.

Sulla protezione dei consumatori, ha deciso 18 volte per le imprese e solo 4 volte per i consumatori.

Per quanto riguarda i casi di monopolio, ha deciso 2 volte per la società e zero volte per la concorrenza sul mercato.

A Kavanaugh piace anche decidere a favore del potere del governo quando è schierato contro il popolo – avendo deciso 7 volte a favore delle violazioni della polizia o dei diritti umani e zero sentenze per le vittime.

D’altra parte, le decisioni governative che sono protettive per gli interessi delle persone troveranno Kavanaugh che blocca la porta dell’aula del tribunale il più delle volte.

(Vedi il rapporto di Public Citizen).

Il rapporto dell’Alliance for Justice sul candidato Kavanaugh ha riassunto le loro ricerche con queste parole:

“Si è ripetutamente schierato dalla parte dei ricchi e dei potenti che stanno sopra tutti gli americani. Ha combattuto le tutele dei consumatori nei settori della sicurezza automobilistica, dei servizi finanziari e di una rete Internet libera e aperta.

Kavanaugh ha anche ripetutamente deciso contro le tutele sul posto di lavoro e le norme di sicurezza dei lavoratori…

Kavanaugh ha ripetutamente deciso contro gli sforzi per combattere i cambiamenti climatici e la regolamentazione dei gas a effetto serra.

Inoltre ha ripetutamente deciso contro le protezioni dell’aria pulita ..”

Il bloccare il muscolo corporativo dominante sul 5 a 4 della Corte Suprema vi metterà in pericolo come consumatore e metterà a rischio la vostra salute e il vostro benessere economico.

A meno che non diventiate una multinazionale, le vostre libertà saranno messe a repentaglio.

(Vedi la Decisione su Citizens United del 2010 che ha permesso alle nostre elezioni di essere travolte dai soldi e dalla propaganda della campagna commerciale illimitata).

I repubblicani a sangue freddo, con la maggior parte dei legami corporativi, dominano oggi il nostro processo politico.

Mitch McConnell (vedi Kentucky Values), guidato dai fratelli Koch che comprano le elezioni, guidò la nomina di Kavanaugh attraverso il Senato, escludendo importanti testimoni che desideravano testimoniare.

Per sostenere le rivendicazioni di legittimità, McConnell permise al FBI di condurre un’indagine falsa che è stata modellata dall’avvocato di Trump alla Casa Bianca Don McGahn e dal capo del FBI, Christopher Wray.

Wray aveva precedentemente lavorato con il suo amico Kavanaugh nell’indagine Starr sulla cattiva condotta sessuale di Bill Clinton.

Resilienza e azione sono necessarie.

La Corte Suprema è profondamente politica – dimenticate le rivendicazioni di indipendenza giudiziaria fatte dai 5 giudici della maggioranza.

I loro voti su questioni di classe, razza, potere presidenziale e societario, diritti delle persone e rimedi e accesso alla giustizia (giorno in tribunale con processo con giuria) contro le corporazioni sono abbastanza prevedibili.

Un nuovo gruppo Kavanaugh Watch – snello e tagliente – deve essere creato per pubblicizzare i Cinque Giudici corporativisti.

Le loro decisioni ingiuste, nascondendosi dietro plausibilità stilizzata e casistica, devono essere smascherate e trasmesse regolarmente al popolo Americano.

I loro discorsi alla Federalist Society (che li ha infilati nella Corte) e ad altre platee plutocratiche devono essere pubblicizzati e criticati.

È importante sottolineare che il loro rifiuto di ricusarsi, a causa di conflitti di interesse o di precedenti espressioni di parzialità (come nello sfogo di Kavanaugh nell’ultimo giorno delle udienze giudiziarie del Senato), deve essere denunciato. (Vedi lo scritto di Laurence Tribe sul New York Times).

Inoltre, il loro leggero carico di lavoro, come il basso numero di casi che processano contro i molti casi che rifiutano di ascoltare, richiedono entrambi maggiore attenzione pubblica.

La vita incorniciata degli intermediari per il controllo dello stato corporativo sulla vita del popolo americano e spesso delle persone innocenti all’estero (che permette la scelta di guerre sanguinarie non dichiarate) deve essere affrontata da “We the People”.

Dobbiamo ricordare che le parole “corporazione” o “società” non sono menzionate nella Costituzione che inizia con la frase “We the People”.

Infine, ci sono alcuni miliardari nel paese, abbastanza preoccupati per ciò che i loro figli, nipoti e pronipoti erediteranno dalla nostra generazione, per fare una significativa sovvenzione fondativa per lanciare il progetto Kavanaugh e il progetto del cane da guardia dell’azienda?

Per donare, visitare: https://csrl.org/donate/.

Ralph Nader

il nostro indirizzo di posta é:

Nader.Org

P.O. Box 19367

Washington, DC 20036

Il socialismo democratico e quello corporativo-futuroieri

Nell’Interesse Pubblico
“Socialismo democratico” – Portatelo dai Socialisti Corporativi!
15 Febbraio 2020
Di Ralph Nader

Il disonesto Donald Trump, lo zar del gioco d’azzardo e re del welfare aziendale, un tempo fallito, sta aggredendo Bernie Sanders per il suo “socialismo radicale”.
Come è stato ridicolo il dare a Trump l’omaggio triennale di beni e autorità dei contribuenti per le multinazionali gigantesche – un perfetto ritratto del capitalismo clientelare.

Altri si stanno unendo all’etichettatura del carrozzone socialista, inclusa la fanfara corporativista del talk show radiofonico di destra, stessi freeloaders, usando proficuamente le onde radio pubbliche.
Questo pacchetto include Lloyd Blankfein, ex presidente violatore della legge di Goldman Sachs.

Bernie sa, ovviamente, come confutare questa interpretazione distorta del “socialismo democratico”.
Ma le sue confutazioni saranno sufficienti dato che l’ala Biden-Bloomberg-Klobuchar del Partito Democratico è determinata a etichettare Bernie come “non eleggibile” contro l’orgoglioso Don il Con?

Alcuni suggerimenti per Bernie e altri da utilizzare in passato e da ora in poi sul “socialismo democratico” contro il “socialismo corporativo” delle società super ricche:

Andate oltre i socialisti corporativi che hanno invitato Wall Street e il Big Business a socializzare i mezzi di governo contro le necessità e le libertà delle persone.
È un governo di, da e per le società dominanti.
Tale potere privato che domina il nostro governo in così tanti modi noti fu chiamato “fascismo” nel 1938 dal presidente Franklin D. Roosevelt in un messaggio formale al Congresso.
Questo è un campo fertile per passare all’offensiva.

“Il socialismo democratico è una forza politica in paesi come la Danimarca, la Svezia, la Finlandia, la Norvegia, i Paesi Bassi, a volte il Canada e altri.
In questi luoghi, esso significa che tutte le persone in quei paesi ricevono le tasse restituite sotto forma di migliori mezzi di sussistenza, sicurezza economica e tranquillità.
Il socialismo democratico significa retribuzione migliore, assistenza sanitaria universale, pensioni, asilo nido, congedo per malattia familiare, vacanze, istruzione superiore senza tasse scolastiche, trasporti pubblici e parchi solidi e molti altri servizi sostenuti da sindacati più forti, e negato al popolo americano nella “terra del libero e nella casa dei coraggiosi”.
Dalla seconda guerra mondiale, i movimenti politici europei furono guidati da partiti “socialdemocratici”.

Ritorniamo nel nostro paese.
I corporativisti e i democratici di Wall Street di destra stanno deducendo che il “socialismo democratico” è non americano, rovinoso per la nostra economia.
Questi demonizzatori sostengono che un auto-proclamato “socialista democratico” è un sicuro perdente nelle elezioni contro Donald Trump – un disonesto auto-arricchito, fuorilegge, vanaglorioso, selvaggio predatore sessuale, bigotto / razzista nelle sue politiche, incitatore alla violenza e un bugiardo seriale e delirante.
Trump, lo strumento elettorale selezionato dai poteri super ricchi e corporativi dovrebbe essere facile da sconfiggere vista la sua vergognosa presidenza.

Il popolo americano di ogni provenienza ama le sue biblioteche pubbliche, le opere idriche pubbliche di controllo locale, i vigili del fuoco municipali, le circoscrizioni della polizia e le scuole pubbliche.
Sembrano favorevoli ad autostrade governative, ponti, mezzi pubblici e vogliono che le loro tasse vengano spese per riparare e migliorare questi elementi vitali della nostra infrastruttura.
I contribuenti non vogliono che il nostro commonwealth sia di proprietà di società che sfuggono alle tasse e che ingannano.

Ci sono oltre 1.000 servizi pubblici comunali che forniscono elettricità.
Gli stati “rossi” del Tennessee e dell’Alabama avrebbero combattuto ogni corporatizzazione della Tennessee Valley Authority, che 87 anni fa portò l’elettricità in una grande regione povera poichè le società elettriche private non pensavano fosse abbastanza redditizia.

La Veterans Administration ingiustamente diffamata ha portato ospedali gratuiti e assistenza sanitaria a milioni di veterani.
Milioni di americani sono disposti a favore di Medicare e Medicaid che salvano la vita e sono economicamente salvati dalla Social Security e dall’indennità di disoccupazione.
Hey! Ci devono essere molti “socialisti democratici” là fuori negli stati “blu” e “rossi”.
La gente del New Hampshire è in maggioranza a favore dei negozi al dettaglio di proprietà dello stato, che producono entrate e liquori.

Molto tempo fa in un incontro con alti funzionari medici dell’ospedale Walter Reed Army, mi fu detto che dopo aver appreso che la seconda causa principale di ricovero in ospedale per i soldati statunitensi in Vietnam era la malaria, l’esercito degli USA chiese alle imprese farmaceutiche di sviluppare dei rimedi.

La risposta negativa fu che lo sviluppo di medicinali per combattere la malaria non era abbastanza redditizio.
In risposta, il Pentagono riunì esperti medici e scienziati e avviò la propria “compagnia farmaceutica” all’interno degli ospedali Walter Reed e nel Bethesda Naval Hospital.
Per meno del 10 percento di ciò che dicevano le grandi compagnie farmaceutiche, il nostro governo sviluppò tre dei quattro farmaci antimalarici più importanti al mondo e li rese disponibili ovunque senza che i brevetti producessero grandi profitti simili a quelli farmaceutici.

Se i Trumpters politici e corporativi e i Democratici clintonisti sbuffano per tutto ciò, dite loro che sono d’accordo su una cosa.
Quelli in entrambi questi campi sono stati ansiosi di avere un capitalismo al collasso, come durante la picchiata di Wall Street del 2008, sempre salvata da un socialismo affidabile – ovvero – trilioni di dollari dei contribuenti attraverso Washington, DC che finanziano il salvataggio di banchieri e speculatori spericolati.

Ralph Nader

il nostro indirizzo di posta é:
Nader.Org
P.O. Box 19367
Washington, DC 20036

Smascherare le campagne sui valori falsi-futuroieri

Nell’Interesse Pubblico
Smascherare le Campagne sui Valori Falsi fatte dei Corporativisti
17 Ottobre 2018
Di Ralph Nader

Ai candidati corporativisti piace parlare di valori senza essere specifici e senza attirare l’attenzione sul come i loro registri dei voto mettono gli interessi dei grandi finanziatori contro l’interesse della maggior parte degli elettori.
Questa stagione elettorale non fa eccezione, dalla Florida al Texas, dalla California all’Ohio, al Wisconsin.
Nel 2004, ho scritto il seguente articolo per il Louisville Courier-Journal confrontando i valori del Kentucky con il record e il comportamento decisamente opposti del senatore Mitch McConnell.

Tutti gli attuali candidati alla carica elettiva che rappresentano “noi il popolo” e credono che le grandi società dovrebbero essere i nostri servitori, non i nostri padroni, potrebbero trovare questo elenco di valori applicabile nei loro stati.
I registri dei voti e le posizioni degli avversari corporativi, e gli interessi dei contributori alla campagna possono essere chiaramente confrontati con i valori civici e qualsiasi altro valore che gli elettori e i candidati desiderano mettere in evidenza.
Questo tipo di confronto può solo aiutare a cambiare idea un numero maggiore di elettori che vogliono eleggere candidati che difenderanno le cause dei consumatori, dei lavoratori, dei bambini e dei piccoli contribuenti.

Dai miei viaggi in tutto il Kentucky, a partire dalla campagna della fine degli anni ’60 per le leggi sulla salute e la sicurezza dei minatori di carbone, osservai che i kentuchesi vorrebbero che i loro politici fossero guidati dai valori del Kentucky.
In questa stagione elettorale, gli elettori devono chiedersi: come il senatore Mitch McConnell è stato all’altezza degli impegni chiave del Bluegrass State?

Premiate il duro lavoro

I kentuchesi non vogliono dispense: credono nel lavoro per vivere. Ecco perché credono nel salario di una bella giornata per il lavoro di una bella giornata.
Mitch McConnell vale oltre $ 27 milioni, ma ha bloccato gli sforzi per impedire che il salario minimo si erodesse gravemente a causa dell’inflazione.
Preferirebbe consentire a McDonald’s e Walmart che i contribuenti (attraverso il credito d’imposta sul reddito guadagnato), paghino l’assistenza pubblica ai loro lavoratori piuttosto che aumentare i loro salari minimi per soddisfare le esigenze di base dei lavoratori.

Onorate i vostri anziani

Molti kentuckesi seguono il quinto comandamento: onora il padre e la madre. Credono che i nostri anziani, dopo una vita di lavoro, meritino un tenore di vita dignitoso.
Mitch McConnell disonora i nostri padri e le nostre madri quando afferma che il governo dovrebbe tagliare i finanziamenti per i programmi della Sicurezza Sociale e il Medicare che offrono agli anziani del Kentucky, che hanno pagato queste reti di sicurezza, la meritata sicurezza nei loro anni d’oro.

Praticità

I kentuchesi vogliono che i politici abbiano lo stesso spirito pratico di risoluzione dei problemi che loro e i loro vicini mostrano nella vita quotidiana.
Mitch McConnell si è definito un “orgoglioso Guardiano del Gridlock” a Washington e, come ha scritto il Washington Post, lui ha “alzato l’arte dell’ostruzionismo a nuovi livelli”.

Rispetto delle donne

Le donne del Kentucky si sono assicurate che il rispetto e l’uguaglianza per le donne siano un pilastro della cultura del Kentucky.
Mitch McConnell ha mostrato dove si trova di mancare di rispetto alle donne: ha votato contro gli aiuti alle madri per prendere un congedo per i bambini malati, le vittime di violenza domestica in cerca di giustizia e contro le donne che lavorano in cerca di una retribuzione equa.

Essere schietto

Ai kentuconiani non piacciono i politici che parlano alle loro spalle – dicendo una cosa in pubblico e un’altra in stanze chiuse piene di gatti grassi.
Mitch McConnell fa proprio questo, incontrando privatamente i fratelli multi-miliardari Koch e promettendo un’opposizione ancora maggiore al Senato contro l’aumento del salario minimo, l’estenzione delle indennità di disoccupazione e gli aiuti agli studenti per pagare per il college.

Responsabilità

I kentuchesi credono che le persone dovrebbero essere ritenute responsabili per come trattano gli altri. Credono che le società debbano essere ritenute responsabili del danno che causano ai loro lavoratori.
Mitch McConnell ha contribuito a ripristinare le misure di sicurezza che ritengono le aziende responsabili della sicurezza dei lavoratori.
Su richiesta dei gruppi di affaru, ha aiutato a approvare una risoluzione che dichiara che le regole di sicurezza dell’amministrazione Clinton che proteggono da lesioni da stress ripetitivo “non hanno alcuna forza o effetto”.
Il direttore legislativo della United Mine Workers of America, Bill Banig, ha dichiarato che McConnell “non ha fatto nulla per aiutarci per avere la sicurezza nelle miniere”.

Ama il tuo prossimo

I kentuconiani non vogliono che i loro vicini in tempi difficili muoiano perché lottano per far quadrare i conti.
Ecco perché non vogliono che i loro vicini siano sottoposti a cure sanitarie “paga o muori”, sia a causa dei prezzi sconcertanti dei farmaci, delle operazioni, dei trattamenti di emergenza o della assicurazione sanitaria.
Mitch McConnell si oppone al sistema sanitario più efficiente, al sistema dell singolo pagatore o al completo Medicare per tutti: tutti dentro, nessuno fuori, con libera scelta del medico e dell’ospedale.
Ha fatto pure una campagna vigorosa contro Kynect che ha aiutato centinaia di migliaia di kentuchiani a iscriversi all’assistenza sanitaria.

Nessuno al di sopra della legge

I kentuchesi non credono che qualcuno dovrebbe essere al di sopra della legge.
Vogliono che i criminali di Wall Street che hanno fatto crollare la nostra economia e sono stati salvati dai contribuenti siano perseguiti e messi in prigione.
Mitch McConnell è un avido protettore di Wall Street al Congresso mentre prende denaro per le campagne dai capi di Wall Street mentre lavora per mantenerli al di sopra della legge.
Si è impegnato “ad andare oltre” le protezioni finanziarie di Dodd-Frank ed è stato un oppositore vocale all’Ufficio per la Protezione Finanziaria dei Consumatori che rafforza la legge.
Secondo il Center for Responsive Politics, Wall Street è stato il contribuente n. 1 del comitato per le campagne di McConnell dal 2009 al 2014.

Difendere la Costituzione

I Kentuchiani difendono la Costituzione e credono soprattutto nella sua prima frase: We the People. Credono che le società dovrebbero essere i nostri servi, non i nostri padroni.
Mitch McConnell ha detto che il “giorno peggiore” della sua vita politica è stato quando il Congresso ha approvato le riforme bipartisan della campagna McCain-Feingold volte a limitare l’influenza delle imprese sulla governance.
Ha orgogliosamente detto a un gruppo di miliardari che la decisione su Citizens United di autorizzare inondazioni di denaro aziendale nelle elezioni è stata una vittoria per “un discorso aperto”.

Patriottismo

I Kentuchiani adorano il Commonwealth e la nazione. Onorano i nostri soldati e i caduti per la loro lealtà verso l’America.
Mitch McConnell si è alleato con società sleali e non patriottiche che stanno abbandonando l’America.
Ha votato contro le leggi che avrebbero contribuito a smettere di esternalizzare e ha votato per agevolazioni fiscali che premiano perversamente le società per la spedizione di posti di lavoro americani all’estero.
McConnell ha anche votato nel 2003 per sconfiggere un emendamento per fornire $ 1 miliardo di giubbotti antiproiettile alla Guardia Nazionale in Iraq e successivamente nel 2005 ha votato contro un emendamento per fornire $ 213 milioni per Humvees più protetti dalle bombe lungo la strada in Iraq.
Mentre i Kentuchiani si recheranno alle urne questo novembre, spero che tengano a mente questi fatti su come McConnell si è opposto a questi valori da lunga data del Kentucky.

Ralph Nader è un difensore del consumatore e autore di “Unstoppable: The Emerging Left-Right Alliance to Smantle the Corporate State”.

Ralph Nader

il nostro indirizzo di posta é:
Nader.Org
P.O. Box 19367
Washington, DC 20036

Le idee di Jamie Raskin-futuroieri

Nell’Interesse Pubblico

Cong. Jamie Raskin – “Vota per un rilancio, smaschera il GOP, vinci le elezioni”

24 Ottobre 2018

Di Ralph Nader

Decenni fa, l’analista politico di spicco Kevin Phillips affermò che i repubblicani attaccano alla giugulare mentre i democratici attaccano ai capillari. Il Partito Democratico nazionale di oggi fa sembrare eccessivamente generosa l’osservazione di Phillips.

Con l’inasprimento dei sondaggi per le elezioni del Congresso di novembre e la debole valutazione di approvazione per Trump che arriva al 47%, c’è un senso di déjà vu.

Perché dovremmo essere sorpresi?

Guardate la triste lista delle derelizioni nazionali democratiche: hanno totalmente fallito nel frantumare i repubblicani alle elezioni del 2010, 2012, 2014 e 2016 per la supremazia al Congresso. Peggio ancora, i repubblicani hanno schiacciato i democratici prendendo la maggior parte delle legislature statali, i governatori e tutti e tre i rami del governo federale.

L’attuale partito repubblicano è il peggiore della storia.

È pieno di leccapiedi di Wall Street crudeli, viziosi e corrotti, di perditempo bellicosi e di promotori di immunità e fughe fiscali per le grandi società e i super ricchi.

In cambio di donazioni per grandi campagne.

I repubblicani sono molto disposti a mettere in pericolo la salute, la sicurezza e il benessere economico di consumatori, lavoratori e pazienti.

Cominciamo con il salario minimo federale congelato a $ 7,25 l’ora. Circa 30 milioni di lavoratori stanno guadagnando oltre quel salario ma ancora meno di quanto guadagnavano i lavoratori nel 1968, adeguato all’inflazione.

Molti di loro affermano di non votare perché si sentono senza potere.

Bene, perché i Democratici non lanciano una campagna nazionale per sollecitare i lavoratori a votare e ottenere un aumento atteso da tempo negato loro dal potere politico aziendale?Insieme all’AFL-CIO, i Democratici possono portare questa semplice richiesta di giustizia, al di là delle risoluzioni formali, fronte e centro prima del 7 novembre.

Per mesi ho esortato i democratici del Congresso a pubblicizzare un elenco dei voti più pericolosi e crudeli dei repubblicani congressuali. I democratici, per qualche ragione sconosciuta, hanno rifiutato di farlo.

Il Comitato Nazionale Democratico, con i suoi numerosi cubicoli occupati che chiedono donazioni, non ha risposto alle mie ripetute richieste di un anno.

Il sostegno per aumentare il salario minimo federale è schiacciante con il sostegno sia liberale che conservatore tra gli elettori.

I repubblicani si oppongono fermamente a tale aumento; molti di loro vogliono sbarazzarsi del tutto della legge sul salario minimo.

Perché i democratici nazionali non vanno oltre il servizio labiale e fanno di questo una grande questione dell’anno elettorale?

In effetti, molte persone chiedono ancora “Per cosa si impegna il Partito Democratico, oltre all’Obamacare?”

Alcuni candidati in corsa per il Congresso – per lo più i democratici ribelli che hanno vinto le loro primarie – stanno parlando di alcune delle molte riforme della giustizia in ritardo.

Tuttavia, solo i leader Democratici e i loro alleati, a Washington, D.C., con le loro centinaia di milioni di dollari in contanti per la campagna possono prendere queste cause e trasformarle in riforme guidate a livello nazionale.

Alla fine, un membro del Congresso si è fatto avanti.

Non volendo più aspettare, il Cong. Jamie Raskin (D-MD), un professore di diritto costituzionale, ha pubblicato un elenco di “20 cose scandalose che la maggioranza della GOP House ha fatto durante il mio primo mandato”.

(Vedi l’elenco su jamieraskin.com).

Evidenziando e dichiarando perché il GOP della Camera è così follemente anti-popolare, i democratici possono definire quello per il quale si impegnano.

L’elenco di Raskin inizia con l’ovvio.

I repubblicani della House hanno votato per sbarazzarsi della copertura assicurativa sanitaria per 30 milioni di Americani e hanno sottoposto molti altri alla micidiale stampa minuziosa delle compagnie assicurative (es. Franchigie, esclusioni, esenzioni, condizioni preesistenti ecc.).

Il GOP della Camera ha votato per indebolire gli sforzi di legge e ordine contro i crimini e l’incoscienza di Wall Street, mettendo a rischio trilioni di dollari in pensioni dei lavoratori e fondi comuni di investimento.

Gli specialisti di spicco ora stanno mettendo in guardia rispetto ad un altro collasso finanziario dovitp all’avidità degli speculatori.

Nella lista di Raskin ci sono quelle enormi evasioni di tasse concesse all’1% e alle società più ricche, aggiungendo oltre 1 trilione di dollari al deficit nazionale e i Repubblicani più importanti, come il senatore Mitch McConnell (R-KY) che chiedono il taglio di Medicare, Medicaid e della Social Security.

I democratici hanno attaccato la legislazione fiscale di Trump (spinta vigliaccamente senza audizioni pubbliche), ma non hanno offerto il proprio piano di riforma fiscale che avrebbe fatto pagare ai grandi ragazzi la loro giusta quota.

Questi soldi potrebbero essere usati per riparare e aggiornare la nostra infrastruttura e per creare lavori buoni che non sono esportabili. Dov’è il piano fiscale democratico alternativo?

I voti del Partito Repubblicano contro i diritti delle donne e il benessere dei bambini sono entrati a far parte del DNA spietato del GOP: negare cibo, assistenza sanitaria, alloggio e assistenza energetica.

Perché i democratici non etichettano i repubblicani come i grandi e crudeli leccapiedi corporativi che sono?

Il messaggio sarebbe particolarmente potente nei dibattiti con i candidati.

Gli altri voti Repubblicani della House sulla lista minano i diritti dei lavoratori di riscuotere gli straordinari per il lavoro straordinario senza scappatoie, e tutti gli americani hanno diritto alla loro giornata in tribunale con un processo con giuria per le loro ferite e danni alla proprietà.

Per il GOP e i loro pagatori aziendali, l’America è tutta una questione di corporazioni sopra a tutto. Ecco perché spingono al Congresso le nomine di grandi giudici corporativi come Neil Gorsuch e Brett Kavanaugh.

Il GOP non può resistere al favorire un maggiore inquinamento delle imprese, in particolare per l’industria mineraria, e al concedere alle banche la licenza per sfuggire agli obblighi di segnalazione in merito alle loro pratiche di prestito predatorie e discriminatorie.

Il ventesimo voto oltraggioso per Raskin è un insieme di ciò che i repubblicani della Camera si sono rifiutati di fare:

“Il GOP non ha fatto nulla per rispondere ai bisogni infrastrutturali della nazione, per approvare il Dream Act, ridurre la violenza armata, affrontare il cambiamento climatico … aumentare il salario minimo, affrontare il prezzo in forte crescita di farmaci prescritti, ridurre il costo dell’assistenza sanitaria, rafforzare i diritti di voto e frenare il potere della ricchezza straniera e aziendale nelle nostre elezioni o sfidare la corruzione oltraggiosa di questa amministrazione”.

Invece i repubblicani sono impegnati a fare varie cose per sopprimere il voto stato dopo stato.

Dove sono i Democratici Nazionali per fermare la rapacità e lo statismo dei Repubblicani corporativisti che anche i conservatori autentici trovano ripugnanti?

I Democratici hanno meno di due settimane per mostrare cosa sta facendo il Partito Repubblicano contro il popolo e, con quel messaggio, mostrare al popolo ciò che il Partito Democratico è determinato a fare per il popolo.

Al Partito Democratico è stato detto tutto quanto è sopra per anni.

È tardi ma non troppo tardi per salvare la presunta “onda blu” dal diventare un rivolo blu a novembre. Il perdere nel 2018 aprirebbe ulteriormente le porte all’avido equipaggio distruttore dei Trumpters che guida l’America verso una fossa autoritaria, se non peggio.

Non pensate che non possa succedere di nuovo qui, visitate jamieraskin.com per cominciare.

Ralph Nader

il nostro indirizzo di posta é:

Nader.Org

P.O. Box 19367

Washington, DC 20036

Nell’interesse pubblico-futuroieri

La Vergogna di una Nazione: L’1% Regna, il 99% Lo Lascia Fare

4 Ottobre 2019

Di Ralph Nader

Non c’è mai stato cosi tanto accesso al cibo – domestico e importato – eppure la fame è un problema costante ovunque. Solo negli Stati Uniti, 16,5 milioni di bambini vanno a letto affamati e il 20% degli studenti universitari dei college soffre di “insicurezza alimentare”.

Non ci sono mai state più tecnologie di comunicazione, ma è più difficile contattare la gente personalmente di cinquant’anni fa.

Le persone non sono mai state in grado di usare il loro diritto alla libertà di parola in modo così libero, eppure un torrente di bugie si diffonde così liberamente e spesso non viene contestato.

Non ci sono mai stati profitti aziendali più elevati, ma quantità sconcertanti di povertà e quasi povertà rimangono insieme ai salari stagnanti.

Non ci sono mai stati cosi tanti farmaci per alleviare il dolore, eppure troppi di questi antidolorifici hanno causato ingenti morti e dipendenze.

Non è mai stato accumulato più capitale aziendale liquido, ma gli investimenti delle imprese sono proporzionalmente inferiori rispetto a prima. Invece, negli ultimi dieci anni i CEO hanno bruciato oltre 7 trilioni di dollari per il riacquisto di azioni improduttive.

Non ci sono mai stati più punti di allenamento, macchine per esercizi e app, ma l’obesità è ancora dilagante.

Non ci sono mai state più agevolazioni fiscali per le grandi imprese, eppure le grandi imprese usano così poco i vantaggi per gli investimenti produttivi, i posti di lavoro buoni e il sostegno alle pensioni.

Non c’è mai stato un accesso più libero alle informazioni, ma mai così poca conoscenza conservata.

Non ci sono mai stati dei film documentari scandalori più impressionanti e libri che espongono i crimini corporativi e governativi, eppure questa attenzione dei media produce meno impatto e meno riforme.

Non ci sono mai stati così tanti reati incriminabili in corso e violazioni statutarie da parte di un presidente, eppure il partito avversario al Congresso è stato riluttante a mobilitarsi su molti articoli di incriminazione. Ricordate con quale velocità la House unificata dei Republicani si mosse per accusare Bill Clinton nel 1998 per falsa testimonianza e ostruzione alla giustizia?

Non ci sono mai stati così tanti allenatori, medici sportivi, dispositivi di protezione e protezioni per atleti professionisti, eppure ci sono molti più infortuni e giorni persi dai giocatori di quanto accadeva sessanta anni fa. Ora ci sono caschi, guanti, imbottiture, pareti imbottite, scarpe migliori ecc. Perché?

Non c’è mai stato così tanto da leggere, eppure ci sono così pochi lettori che leggono. Storicamente, siamo passati dall’analfabetismo all’alfabetizzazione all’anti-alfabetizzazione!

Mai prima d’ora la tecnologia ha reso così facile l’incontro dei capi di governo, ma sono stati fatti meno trattati internazionali. (Ad es. Cyber, acqua, ambiente, consumatore, lavoro ecc.)

Non c’è mai stata una tale ondata di criminalità corporativa così scandalosa, eppure i budget delle forze dell’ordine sono diminuiti! Più sono pagati i grandi CEO, peggio è la loro gestione. (Ad esempio, le grandi banche dodici anni fa, General Electric per anni.)

Mai prima d’ora ci sono stati così tanti infortuni ingiusti, eppure i bilanci del tribunale si stanno restringendo e la legge sui contenziosi è stata limitata. Senza la difesa e l’uso del nostro sistema di giustizia civile, i casi di lesioni illecite non possono andare in tribunale con un processo con giuria.

Mai prima d’ora ci sono state così tante frodi aziendali, ma le agenzie incaricate di consegnare queste frodi alla giustizia hanno budget più limitati e maggiori limitazioni.

Il bilancio della Federal Trade Commission (FTC) è un terzo di quello di un giorno della frode sulla fatturazione della salute, che quest’anno è stimata a $ 350 miliardi, secondo l’esperto nazionale di Harvard sull’argomento, il professor Malcolm Sparrow.

Il Consumer Financial Protection Bureau (CFPB) è stato stretto dalla camicia di forza del malvagio criminale corporativo Mick Mulvaney, il capo dello staff della Casa Bianca del corrotto Donald.

L’industria farmaceutica non ha mai accumulato più profitti e sussidi governativi, eppure così tanti pazienti non possono iniziare a permettersi medicinali salvavita.

Mai i super-ricchi sotto-tassati sono stati così ricchi, ma in media danno una parte minore del loro denaro a “opere buone”. In realtà, le persone a medio e basso reddito danno di più proporzionalmente degli ultra-ricchi.

Potrei andare avanti all’infinito. Alzate il passo, lettori. La senatrice Elizabeth Warren ha correttamente richiesto “grandi cambiamenti strutturali”.

Ralph Nader

Il nostro indirizzo mail è:

Nader.Org

P.O. Box 19367

Washington, DC 20036

CITTADINI CHE OTTENGONO GIUSTIZIA – futuroieri

7 Febbraio 5017
Di Ralph Nader

Lontano dal corrosivo circo politico che si sta svolgendo a Washington, DC, i gruppi di cittadini locali stanno migliorando le condizioni per le persone nei loro cortili.
Sebbene non ricevano quasi alcuna attenzione da parte dei media nazionali, questi cittadini forti lavorano instancabilmente per rendere il loro paese un posto più sicuro, più pulito e più giusto in cui vivere.
Un esempio lampante di tale cittadino è Tom “Smitty” Smith del Texas, che ha portato avanti questo nobile lavoro negli ultimi 31 anni.

Come direttore dell’ufficio del Texas di Public Citizen (vedi citizen.org), Smitty ha una personalità civica sconcertante che ha contribuito a conquistare vittoria dopo vittoria per il popolo dello Stato della stella solitaria.

Ecco la sua filosofia di base e motivante: “L’unico modo per combattere la corruzione politica e l’opposizione è con le persone organizzate. Ogni volta che ho visto un piccolo gruppo di cittadini organizzarsi e parlarsi, il cambiamento avviene. Il nostro lavoro come cittadini è di riprendere il nostro governo e di mantenere il nostro governo aperto, onesto e reattivo”.

Smitty è troppo modesto per aggiungere che questo è quello che ha fatto negli ultimi tre decenni lavorando ad Austin, in Texas.
È un simbolo di integrità e duro lavoro, che ha percorso i corridoi della capitale dello stato con il suo grande cappello bianco da cowboy.

Smitty pratica ciò che predica! Ha co-fondato e guidato 13 organizzazioni non profit tra cui Solar Austin, Clean Water Action in Texas, Texas ROSE (Ratepayers Organized to Save Energy) e la coalizione per la Sustainable Energy & Economic Development (SEED).

Egli mantiene la democrazia in movimento con quella che il Rappresentante dello Stato del Texas Rafael Anchia chiama la “saggezza di Yoda e la determinazione ostinata del Lorax … insieme a conoscenza sconfinata, grazia, buon umore e pazienza”.
Anchia potrebbe aver aggiunto che Smitty ha una notevole competenza legislativa e una conoscenza dettagliata degli interessi, dei punti di forza e delle debolezze di ciascun legislatore.

Ha testimoniato circa 1.000 volte davanti al legislatore del Texas sulle riforme che hanno migliorato la salute pubblica, la sicurezza, il benessere dei consumatori e hanno contribuito a rendere il Texas il principale produttore di energia eolica nel paese, con un grande boom della costruzione di energia solare in corso.

Ancora e ancora, lui e sua moglie Karen Hadden hanno difeso le strategie per contenere le fonti esistenti e future di inquinamento tossico.
A titolo di esempio, Smitty ha lavorato per avviare il Texas Emissions Reduction Program (TERP), i cui riconoscimenti hanno sostituito oltre 10.000 motori diesel e hanno tagliato circa 160.836 tonnellate di NOx che formano lo smog dell’aria del Texas.

Con Karen della coalizione SEED e i gruppi locali, 12 su 17 degli impianti a carbone proposti e 4 impianti nucleari proposti sono stati fermati.
Per sostituire questa capacità di generazione, Smitty e il SEED hanno lavorato per approvare il codice energetico edilizio dello stato e si sta risparmiando più energia di quella prodotta dalle centrali a carbone.

Per parafrasare un vecchio adagio; un migliaio di megawatt salvati sono un migliaio di megawatt che non devono essere generati.

Trova un modello di fregatura dei consumatori e osserva Smitty che entra in azione.
Nel corso della sua carriera ha sostenuto le necessarie riforme assicurative, ha migliorato la legge statale sui limoni (per i veicoli a motore difettosi) e ha portato avanti importanti riforme etiche che hanno anche creato la commissione etica dello stato.

Smitty ha addestrato oltre 300 stagisti per farli diventare attivisti.
Questo progetto da solo ha portato al passaggio di numerose leggi, tra cui una carta dei diritti dei pazienti e sui campus dell’Università del Texas senza fumo.
Anche un ufficio statale per le audizioni amministrative deve la sua esistenza a Smitty e ai suoi protetti.

“Il nostro obiettivo”, afferma Smitty, “è stato quello di fornire alla prossima generazione gli strumenti di cui hanno bisogno per continuare a perfezionare la democrazia e quello di difendere i piccoli”.
Tali parole rivelano la profondità della sua attenzione per la costruzione di istituzioni democratiche e per forgiare e utilizzare gli strumenti della democrazia.

Molto tempo fa Smitty scopri che “il presentarsi” è il predicato per la ricerca di una società più giusta.
Su questa base, ha utilizzato la sua ricchezza di conoscenze, dati e la passione articolata per informare e rendere responsabili coloro che decidono pubblicamente nel Campidoglio.

Smitty conosce la differenza tra carità e giustizia, tra ingiustizia discriminatoria nei confronti di determinati gruppi e giustizia indiscriminata a favore di tutto il popolo.
L’opposizione diminuisce quando queste ultime politiche avanzano come aria pulita, acqua pulita, investimenti energetici più efficienti nella creazione di posti di lavoro e governo aperto.

Ma, potreste dire, guarda il Texas, la sua povertà, il suo inquinamento, i suoi baroni del petrolio e del gas che controllano così tanti politici, le sue infrastrutture fatiscenti. Sicuro.
Ma pensate a come queste condizioni potrebbero essere ridotte con 1.000 Smitties che svolgono il lavoro quotidiano di cittadinanza democratica e sorveglianza creativa.

I cittadini a tempo pieno come Smitty esemplificano il tipo di dedizione alla vita civile a cui tutti dovremmo aspirare in una certa misura.
Volete indovinare quanti più seri osservatori di uccelli ci sono in quella regione tentacolare rispetto agli attivisti? Affrontiamolo.
Se è il momento di unirci ai loro sforzi e renderci conto che importanti cambiamenti, supportati da una maggioranza dell’opinione pubblica, sono più facili di quanto pensiamo da ottenere (Vedi il mio nuovo libro btrbr, Breaking Through Power: It’s Easier Than We Think).

Partendo da complimenti simili a questa osservazione del sindaco di Austin Steve Adler secondo il quale “il suo impatto sulla nostra vita potrebbe benissimo vivere per sempre”, Smitty si ritirerà dal servizio civile attivo quest’anno. Almeno pensa di farlo.